Food Photography, due libri strenna

Il fotografo ha la fortuna di potere costruire le immagini ricevendole. Il gesto del fotografare consiste nel ricevere, è un modo di leggere il mondo interpretandolo. E’ nella maniera in cui sceglie i suoi rettangoli o quadrati di tempo e di vita che il fotografo finisce col costruire il suo mondo.
Ferdinando Scianna, intervista con Angela Madesani, 1998

Pane per i nostri denti e delizia per i nostri occhi. Nel tempo in cui il cibo è #instafood, per i regali da riporre sotto l'albero e poi scartare per divorarli sino all'ultima briciola, consigliamo due libri che raccontano il complesso lavoro di chi, per professione e non per diletto, vive di scatti, restituendo lo stato dell'arte del food styling e della food photography.

E siccome l'appetito vien mangiando, e gli umani, da che mondo e mondo, sono esseri onnivori e insaziabili, siamo certi che queste letture desteranno, se non ne siete già preda, la vostra passione verso il freeze-frame di ciò che andrete a masticare. Cibo immortalato per sempre, il social hobby più diffuso.

Cogliendo lo spirito di questo secolo e il ruolo dei social media nel favorire consumo e produzione di immagini a soggetto alimentare, nonché  per celebrare il mestiere del food stiling e la sua evoluzione, gli editori Gestalten (Germania) e Aperture (USA) hanno pubblicato due libri che non possono mancare tra gli appassionati del genere. E per quanto possiate sentirvi satolli di immagini e pubblicità ... sappiatelo (si può dire?) ... siete stati di imbottiti di bellezza.

Attraverso un ricchissimo repertorio di immagini, Visual Feast: Contemporary Food Photography and Styling pone al lettore alcune domande-chiave. Perché i "curatori" scelgono ciò che scelgono per comporre un'immagine, associarla a quello specifico alimento o pietanza, e quindi condividerla con il pubblico? Cosa è che fa uno scatto migliore di un altro? Cosa fa la differenza tra uno scatto professionale e uno scatto amatoriale? Aprite i due volumi e troverete da voi le risposte. Le immagini che corrono dichiarano una meticolosa attenzione alle tavolozze di colore, alle forme e all'equilibrio che deriva dalla loro interazione. Questa è la base per la creazione di un linguaggio visivo coerente e rispondente ad una precisa estetica. Come ci si arriva? Lavorando su illuminazione e dettagli. Solo così puoi partire da oggetti e scene ordinari e se in grado di trasformarli in una pittura contemporanea che prende vita, quale che la struttura compositiva e l'associazione di colori scelte.

Più puntuale nella ricostruzione storica il volume curato da SusanBright, Feast for the Eyes: The Story of Food in Photography, dimostrando come cambiano i costumi delle tradizioni commerciali, editoriali e artistiche, e come queste siano sempre figlie dei gusti di un'epoca, a partire dai primi anni del Novecento. Da "The Book of Bread" (1903) di Owen Simmons, un libro divulgativo che, nelle rare immagini che inserisce, dettaglia maniacalmente la struttura del pane; al "Betty Crocker’s Picture Cookbook" (1954), libro culto tra le giovani spose americane che imparavano su queste pagine a cucinare, nel quale si esibivano ricche e trionfali pietanze; fino agli scatti glamour del nuovo millennio.

Due libri che, ironie a parte, val la pena quanto meno di sfogliare per orientarsi con quel minimo di bagaglio critico che impedisce di lasciarci intrappolati nelle maglie di una "società dell'immagine": un'occasione per recuperare la coscienza culturale della storia di questa feconda produzione collettiva di scatti.

15 Dicembre 2017

Food Photography Book
Visual Feast
Feast for the Eyes

 

IL LIBRO
Visual Feast: Contemporary Food Photography and Styling
autore Autori Vari
lingua inglese
editore Die Gestalten Verlag
ISBN-10 389955695X
ISBN-13 978-3899556957
pagine 240
formato 24 x 30 copertina rigida, a colori
anno 2017 (marzo)
prezzo 39,90 euro
IL LIBRO
Feast for the Eyes: The Story of Food in Photography
autore Susan Bright
lingua inglese
editore Aperture
ISBN-10 1597113611
ISBN-13 978-1597113618
pagine 304
formato 24 x 28 copertina rigida, colore e bianco-nero
anno 2017 (giugno)
prezzo 51 dollari